Le proposte di questo mese della nostra biblioteca

GIUGNO 2021

Diventare cittadine : il voto alle donne in Italia

Di Anna Rossi-Doria, storica e accademica italiana.

Il percorso legislativo e la storia dell’introduzione del voto alle donne in Italia: il 2 giugno 1946, con il referendum istituzionale e le elezioni dell’Assemblea costituente, le italiane esercitano per la prima volta il diritto di voto politico. La strada verso l’idea di donna come cittadina, alla pari degli uomini, però, in questo momento storico, è ancora lunga…

Dalla parte delle bambine : l’influenza dei condizionamenti sociali nella formazione del ruolo femminile nei primi anni di vita

Di Elena Gianini Belotti, scrittrice pedagogista e insegnante italiana.

La tesi secondo la quale la tradizionale differenza di carattere tra maschi e femmine non sia dovuta a fattori innati, bensì ai condizonamenti culturali che l’individuo subisce durante il suo sviluppo. “Non esistono qualità ‘maschili’ e qualità ‘femminili’ ma solo qualità umane”.

Il magico potere del riordino : il metodo giapponese che trasforma i vostri spazi e la vostra vita

Di Marie Kondo, consulente domestica

Il metodo Konmari, che garantisce l’ordine e l’organizzazione degli spazi domestici, e insieme la serenità!

Ingrid Bergman, la mia storia 

La bella autobiografia di Ingrid Bergman, portata a compimento poco tempo prima della sua scomparsa: ricordi, dialoghi, riflessioni e pensieri.

Diletta moglie amati figli : disposizioni e sentimenti nei testamenti della Trieste asburgica : le lettere

Di Diana De Rosa, studiosa di storia sociale e delle istituzioni educative

I testamenti scritti da uomini e donne di diversi ceti sociali, etnie e fede religiosa, tra Settecento e Ottocento, a Trieste, dove l’illuminata legislazione austriaca aveva reso uguali nella successione i maschi e le femmine.

MAGGIO 2021

Il Matriarcato : Ricerca sulla Ginecocrazia nel mondo antico e nei suoi aspetti religiosi e giuridici : rassegna di miti e simbolo

Di J.J. Bachoffenn, filologo, storico e archeologo.

Primo volume della grande opera di antropologia e storia delle religioni, sullo studio del contrasto tra società antiche di tipo ginecocratico (basate sul Matriarcato) e nuclei che affermano il principio paterno, svolto muovendo oltre l’orizzonte europeo, e indagando la situazione sociale della donna non solo nel mondo greco – romano classico, ma anche in aree meno frequentate come l’India, l’Asia centrale, l’Egitto, la Libia, le terre degli Incas…

Perchè gli uomini possono fare una sola cosa per volta e le donne ne fanno troppe tutte insieme? 

Di Allan e Barbara Paese, psicoteapeuti e australiani, esperti di comunicazione e linguaggio del corpo. Un manuale per coppie sull’orlo di una crisi di nervi. Ovvero, come mantenere relazioni serene e durature con il sesso opposto, partendo dall’assunto che il cervello femminile e quello maschile non funzionano allo stesso modo!

Le mamme che lavorano sono colpevoli? Vincere il senso di colpa e godersi il bello della vita con i propri bambini

Di Sylviane Giampino, psicoterapeuta francese che di occupa dei problemi dell’infanzia e della famiglia. Un libro che, sulla base dei dati più recenti, scardina gli stereotipi pseudoscientifici, in base ai quali il primo sviluppo del bambino si ridurrebbe al mero rapporto con la madre, e confuta i preconcetti sulla relazione tra crescita e condizione occupata della madre.

All work and no pay : Women, Housework, and the Wages Due

Di Wendy Edmond e Suzie Fleming.

Opera a più voci del 1975,  sull’inizio delle lotte dell’International Wages for Housework Campaign (IWFHC) Salario per lavori domestici – https://it.qaz.wiki/wiki/Wages_for_housework 

Industria tessile e lotte operaie a Pordenone 1840 – 1954

Di Teresa Degan, insegnante, sindacalista e atleta, nata a Pordenone nel 1926 e morta nel 2010, è stata tra i fondatori, nel 1970, dell’istituto friulano per la storia del movimento di liberazione.

Storia dell’impresa tessile pordenonese e dei tessili come classe.

APRILE 2021

Sull’eguaglianza e l’emancipazione femminile, a cura di Nadia Urbinati

Di John Stuart Mill , filosofo economista, e sua moglie, Harriett Taylor da lui ritenuta ispirazione del suo lavoro intellettuale e delle sue idee emancipazioniste. Quattro saggi considerati la pietra miliare del femminismo teorico contemporaneo: Sul matrimonio e il divorzio (1832 -1833), Sul matrimonio (1832 – 1833), L’emancipazione delle donne (1851) e L’asservimento delle donne (1861).

Nata due volte : L’enigma del sesso. Rinascere donna: storia vera di una metamorfosi necessaria.

Di Maria Nadotti, giornalista, e Giovanna Rizzo, Avvocato. Le tappe di una “metamorfosi necessaria”: Giovanni si sottopone all’intervento chirurgico che gli conferirà l’identità sessuale femminile, che fin da bambino ha sentito come sua. Si racconta in “Anch’io”: “un ritorno a casa” e un contemporaneo esilio.

Tina Modotti, gli anni luminosi, a cura di Valentina Agostinis, giornalista.

Raccolta dell’intera produzione fotografica che rende per la prima volta accessibili le foto scattate in Messico nel 1929.

“Sei tutta tenebre” Marta da San Daniele: una santità mancata nel Friuli del ‘600

Di Sandra Dolso, insegnante. Atti e storia del processo inquisitoriale a Marta Fiascaris da San Daniele con l’accusa di falsa santità.

Stanca morta

Di Elena De Vecchi. Inchieste di un commissariato di frontiera. L’ispettore Kaucich segue le tracce della scomparsa Emma Torriani e l’agente Bregant quelle della sua antenata Caterina. Le due donne sembrano oppresse da una storica quotidiana stanchezza…

MARZO 2021

La Ristori. Vita romanzesca di una primadonna dell’Ottocento

Di Teresa Viziano, ex direttrice degli Archivi del museo Biblioteca dell’attore di Genova e cultrice dello studio della vita di attori dell’Ottocento e del Novecento.
Vita della più grande attrice dell’Ottocento: una biografia, ma anche quadro della società dell’epoca.

Il Novecento delle italiane: Una storia ancora da raccontare

Sedici note scrittrici e giornaliste italiane raccontano la Rivoluzione delle donne.

Dalla lotta per l’emancipazione fino ai giorni nostri, passando dagli anni bui del ventennio, il dopoguerra e l’esplosione del femminismo. Eventi, personaggi, conquista dei diritti e cambiamento dei costumi e dei modelli culturali!

Madri (femministe) e figli (maschi)

A cura di Patrizia Romito e Caterina Grego (La Settima Onda)
Storie di come diciotto donne hanno trasmesso a di loro figli maschi i valori del femminismo: una riflessione e un’analisi dei risultati di una educazione impartita e ricevuta.

Tre donne in abito da sera (Three Women in Black)

Di Helen Reilly, scrittrice statunitense di gialli (1891-1962)
Tre donne, una cena elegante, uno spettacolo di illusionismo. E un omicidio.

Meglio sole: Perché è importante bastare a se stesse

Di Ivana Castoldi, psicologa e psicoterapeuta
Il lungo percorso, doloroso per alcune, liberatorio per altre, che attraverso la conquista dell’autonomia e della consapevolezza di sé e dei propri bisogni e desideri porta all’emancipazione. Come riprendere in mano la propria vita e liberarsi dei condizionamenti sociali e familiari. Da sole, ma non necessariamente sole!

FEBBRAIO 2021

A peste, fame et bello…Donne, streghe e benandanti Vita quotidiana e Inquisizione nel Friuli del XVII secolo

Di Enza Chiara Lai: filosofa e socio- antropologa, si dedica all’attività di ricerca in particolare riguardo alle tradizioni e alla cultura del Friuli e della storia delle donne e anche su temi connessi alla stregoneria.

Tre donne nella campagna della bassa pianura orientale friulana, alla fine del ‘500, e le loro vicende “giudiziarie”, perché accusate di stregoneria. Una ricostruzione non solo dei fatti storici, ma anche della condizione umana delle donne e della dimensione economica e sociale in cui viveva la popolazione di quell’area al tempo.

Le donne fanno paura

Di Chiara Valentini, giornalista e saggista.

Un quadro della condizione femminile dall’inizio degli anni ottanta ai primi anni 2000, nel mondo del lavoro, nella vita politica e in quella privata.

Enciclopedia delle donne il nostro corpo, la nostra mente

Di Denise Foley, Eileen Nechas e la redazione di Prevention Magazine.

Una guida di 89 voci che propone una soluzione per i molteplici problemi (psicologici, medici e pratici) che le donne devono affrontare.

Il cimitero dei senza nome

Di Patricia Cornwell, scrittrice di romanzi polizieschi.

Una nuova avventura e una nuova indagine del celebre personaggio, l’anatomopatologa Kay Scarpetta. Un serial killer, che aveva già incontrato in passato, torna di nuovo a colpire e Kay Scarpetta indaga sui delitti, aspettando di trovarselo finalmente faccia a faccia.

Inutile piangere sul cuore spezzato

Di Greg Behrendt e Amiira Ruotola Behrendt, già autori del bestseller La verità è che non gli piaci abbastanza.

Un ironico manuale – salvagente per le rotture in amore.