8 Marzo, Volti e Storie di cambiamenti

Quest’anno per festeggiare l’8 marzo la Casa delle Donne presenta al pubblico una mostra di taglio storico, che indagherà il significato della Festa della Donna ripercorrendo le ultime decadi attraverso fotografie, manifesti, fumetti. I materiali esposti sono stati raccolti grazie alla collaborazione con altre realtà italiane quali le Case delle Donne di Roma, Milano e Bologna, l’Archivio Storico Fondazione Basso, l’Associazione ARCHIVIA, le fumettiste Pat Carra e Giuliana Maldini.
L’inaugurazione è prevista per giovedì 7 marzo alle ore 18. Seguirà un aperitivo organizzato insieme alle amiche di Non una di meno.

Parallelamente alla mostra la Casa ospiterà un ciclo di laboratori creativi aperti gratuitamente a socie e simpatizzanti della Casa delle Donne, per offrire un momento costruttivo di dialogo e riflessione a partire dalle tematiche sviluppate in mostra.
Usando diversi materiali messi a disposizione e ispirandosi ai materiali esposti nella mostra i partecipanti verranno invitati a realizzare delle immagini grafiche che raccontino l’evento dell’8 marzo, riflettendo sulle diverse identità femminili che in forma più o meno anonima hanno contribuito a portare avanti questa giornata come momento di lotta ma anche di festa.
Date laboratori: 12 marzo h 16-19; 9 aprile h 16-19

L’organizzazione della mostra e i laboratori sono a cura di Daria Tommasi.

La mostra sarà visitabile fino a lunedì 8 aprile

L’evento è realizzato nell’ambito della manifestazione di interesse indetta dal Comune di Trieste in occasione dell’8 marzo, Giornata internazionale della donna.

Locandina della Giornata Internazionale della Donna 2019